CAPITOLO 46: Unioni Sotto le Mura

46

«Perché devi uccidere quest’uomo?» gli sussurrò all’orecchio la sensuale bocca di Divina.
Il fuoco ardeva in lingue gialle e verdi a ridosso dei resti di quella che in un tempo o in una storia remota erano state le mura della città.
«Mi è stato promesso il mondo…»
La notte della giungla era troppo silenziosa per sembrare reale.
«E sei sicuro che potrà bastarti?» La bocca di lei era adesso davanti a quella di lui.
«Non lo so.»
Damian sprofondò di nuovo tra le sue braccia.
Quella notte, mentre facevano l’amore, vide più di una volta il volto di lei cambiare nel volto di altre due donne. E lui stesso, mentre le penetrava, si sentì qualcun altro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: