CAPITOLO 49: Un Passo di Troppo

49

Forse un tempo vi era una strada lastricata che dalle mura cittadine conduceva fino alla piazza centrale, là dove sorgeva il palazzo più grande. Forse…
Ciò che rimaneva di quella via veniva adesso calpestato da due uomini e due donne, non più distanti nel tempo e nello spazio, ma talmente vicini da trovarsi a un millimetro dalla fusione.
Le rovine degli edifici sfilavano ai lati della strada, come se fossero i testimoni di questa assurda congiunzione.
Quando Mirror vide il Calice ergersi nel mezzo della piazza, alto più di tre metri e di un metallo così scuro che sembrava assorbire la luce,  una luce vittoriosa gli illuminò il volto.
Allungò il passo verso quell’ambito traguardo, e fu il suo errore più grande, perché si trovò Damian alle spalle, pronto a colpirlo con la sua Uja.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: