CAPITOLO 38: Miraggi e Visioni

38

I miraggi che il deserto richiama agli occhi dello stanco viandante sono in realtà le porte socchiuse che congiungono i mondi. La realtà è sottile in quei luoghi ostili, dove il sole avvampa, il vento corrode e il silenzio fa perdere la ragione.
A Mirror parve di scorgere, nel baluginare cangiante dell’orizzonte, un cavaliere ammantato di viola in compagnia di una donna. La visione appariva e scompariva mano a mano che proseguivano attraverso le dune. A volte era davanti a loro, altre dietro.
Jade sembrava a suo agio nel torrido abbraccio del deserto. Camminava davanti a Wind, voltandosi di frequente per assicurarsi che Mirror la seguisse senza perdere il passo.
Più di una volta l’uomo intravide, mentre Jade si voltava, il volto raggiante di Riva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: