CAPITOLO 37: Vento Amico

37

Nella gelida notte del deserto Venom muoveva passi decisi attraverso le dune di sabbia. I due amanti si stringevano teneramente in silenzio, mentre la loro mente si dimenava come impigliata nelle ragnatele gettate dai loro incubi.
Damian pensava alle risa di suo padre mentre i cinghiali lo inseguivano, alla follia che lo aveva inondato, a quella notte di sangue in cui aveva preteso il sangue del suo sangue.
Divina ricordava Mivae, la somma sacerdotessa che la ricondusse davanti all’uomo del mare, colei che la costrinse a concedersi nuovamente alla creatura padrona dei suoi sogni.
Per fortuna il vento del deserto riusciva ad asciugare quelle lacrime che entrambi non potevano permettersi di versare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: