CAPITOLO 30: Calma Apparente

30

Il peschereccio non sarebbe dovuto uscire quel giorno, ma le monete di Mirror risuonarono piacevolmente nelle mani del capitano. Giocò sapientemente con quelle quattro corone dorate, prima di dare l’ordine alla ciurma di slegare gli ormeggi.
Ora il tramonto era vicino, ma il sole era ancora nascosto dalla fitta coltre di nubi. Appena le tenebre inghiottirono il paesaggio intorno all’imbarcazione, il vento cessò d’improvviso lasciando le vele completamente sgonfie.
In quella calma così innaturale non rimaneva altro da fare che dormire.
Jade augurò la buona notte al guerriero, ma la notte di entrambi non fu affatto buona.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: