CAPITOLO 23: La Danza del Fuoco

23

La Danza del Fuoco era un rituale dei discepoli di Om, l’Essenza Acqua. Serviva ad esorcizzarlo, a farsi burla degli spiriti che risiedono nella fiamma.
Divina conosceva quella danza alla perfezione. Ad ogni concentrica piroetta aveva la padronanza assoluta di ogni suo arto, finanche alle punte dei suoi splendidi capelli corvini
Quando Damian varcò l’entrata della caverna continuò a danzare, come se non si fosse neanche accorta di lui.
L’uomo dal mantello color porpora rimase a guardarla, incantato da tanta leggerezza e possanza.
La danza diventava più veloce e frenetica, il corpo nudo di Divina luccicava di una patina di sudore, un fluido che aveva il sapore di miele nella mente rapita di Damian.
Ad un tratto la danza cessò, e lei lo guardò con occhi antichi, colpendolo nel profondo.
Si unirono prima loro labbra, poi i loro corpi e infine i loro sessi.
Nella grotta il fuoco divampò fino al soffitto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: